Curiosity Food

Cuori di frolla al cocco e cioccolato fondente

Buon San Valentino a tutte le forma d’amore! In occasione di questa festività, nasce la nuova rubrica “Curiosity Food”. Una volta a settimana pubblicherò una delle buonissime ricette della mia mamma, avvalendomi però dei validi consigli della Dottoressa in Scienze della Nutrizione, nonché amica, Simona Dorato. Questa rubrica sarà all’insegna del mangiar bene, concedendoci qualche strappo alla regola ogni tanto.

La ricetta di oggi è: CUORI DI FROLLA AL COCCO E CIOCCOLATO FONDENTE.

DOSI PER 20 BISCOTTI (147 Kcal per 100 gr)

480 GR Farina00
120gr farina di cocco
1pizzco di sale
96 gr di stevia
1bacca di vaniglia
1uovo intero
2 tuorli
200gr fondente 80%
Zucchero a velo q.b.

Incorporate le due farine ,il sale, la stevia amalgamate e aggiungete le uovo e la bacca di vaniglia , lavorate fino ad ottenere un panetto. Rivestitelo di pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo per 3h fino a quando non si sarà compattato. Stendete la frolla e con uno stampino a forma di cuore ricavate delle cornici. Cuocete a 175° per 10 min in forno ventilato.
Sciogliete a bagnomaria il fondente e guarnite i biscotti ,lasciate raffreddare e spolverizzate con un po di zucchero a velo .

biscotti

La scelta di questa ricetta, non è casuale. Si sa IL CIOCCOLATO, è l’alimento rappresentativo di questo giorno e con questa ricetta abbiamo trovato il giusto compromesso tra benessere e gusto. Ma conosciamo meglio le proprietà di questo alimento attraverso le preziose informazioni della Dott.ssa Simona Dorato.

La scelta ricade sul fondente che, in relazione alla % , risulta meno calorico e più ricco di antiossidanti come i flavonoidi che contribuiscono a limitare gli effetti negativi associati ad alti livelli nel sangue di COLESTEROLO LDL( cattivo) , proteggendo le arterie dai danni da arteriosclerosi, prevenendo malattie cardiovascolari, ictus, infarto, riducendo leggermente la pressione arteriosa e modulando il rilascio delle endorfine responsabili di una sensazione di benessere psicofisico. Quindi si al cioccolato in particolare quello fondente (>65%).

Vi consiglio inoltre di visitare la pagina Facebook “Nutrizione: prendiamo gusto”, dove potrete trovare valide informazione su come prendersi cura del proprio organismo mangiando bene. La Dott.ssa Dorato sarà a vostra disposizione e risponderà alle vostre domande.

Spero davvero che questa new all’interno del blog sia di vostro interesse. Aspetto come sempre le vostre impressioni.

KISS KISS Nicoletta

Previous Post Next Post

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply